• Chen Letian

La battaglia delle mascherine, da oriente a occidente

Aggiornato il: 8 mag 2020


A partire dall'inizio del 2020, il nuovo Covid-19 ha invaso il mondo. Sarebbe dovuta essereconseguenza naturale l’immediata adozione dellamascherina, ma questo non è accaduto in Europa. Quando il 26 febbraio il forzista Matteo Dall’Ossoper primo ne ha indossata una alla Camera dei Deputati, nella disapprovazione generale, ha spiegato che sarebbe stata la soluzione più adeguataper proteggersi: perchè era stato nelle regioni piùcontagiate, perchè è un soggetto immunodepresso e perchè avrebbe protetto gli altri da un eventualecontagio. Il deputato in quell’occasione ha ancheaggiunto che, per gli stessi motivi, anche il resto dei presenti avrebbe fatto meglio ad indossarneuna.



Gli orientali, in questa situazione, non capiscono la resistenza degli occidental all’uso di questodispositivo di protezione. Si tratta di differenze culturali. I cinesi sono abituati a portare la mascherina, è costume diffuso per le più svariate ragioni: protezione dallo smog, dal polline, dalle allergie e persino per coprire un volto struccato. Per glioccidental invece significa errere portatori di una patologia contagiosa e diventare una persona da evitare.


Dallo scoppio dell’epidemia e per prevenirne e contenere l’ulteriore diffusione dell'epidemia, gliemendamenti del governo cinese hanno imposto a tutti i cittadini di indossare maschere in pubblico. Anche l'Italia, tra i paesi occidentali, ha promulgatovarie leggi sulla salute, e diffuso, attraverso canaliufficiali e tutti i media, dieci consigli sullaprevenzione epidemica. Tra queste indicazioni non è obbligatorio l’usodella mascherina, ma invece è necessario un accurato e ricorrente lavaggio delle mani chedevono evitare di toccare occhi, naso e bocca. Le differenze culturali tra i paesi si evinconopersino dall’approccio e dalle misure adottate per difendersi dalle malattie. Per il sostegno reciprocoe per il bene di tutta la comunità globale è quindiutile un’analisi dei fenomeni sociali, nel rispetto del principio di razionalità stando ben attenti a scartare dicerie e bufale digitali.


东方与西方的口罩之争

从2020年年初开始,世界各地爆发了新冠病毒Covid-19。因为这个病毒的关系产生一个问题:“我们到底要不要戴口罩”,造成各地媒体各执己见。近日,意大利会议力量党议员Matteo Dell’Osso在会议上戴口罩怒摔话筒,引起了众多人的争议。很多人不能理解在这样严重的疫情之下,为什么西方人并没有像东方人一样选择人人都戴口罩。现在,我们来讨论一下到底是为什么?你在中国任何一个时期出门戴口罩,大家都会觉得习以为常,不会觉得怪异,因为你有可能是因为各种原因,例如:雾霾、花粉、过敏、甚至素颜。但是你在西方很多国家公共场合戴口罩,在他们的眼里,就意味着你生病了,会对你不太友善。所以这其实是处在不同地域以及文化差异下形成的一种自然的观念。

由于疫情在中国爆发严重,为了防止疫情扩散,中国政府出台了一系列政策:其中,要求所有国民出门必须带戴口罩。目的是为了加强管理,以便于遏制住大部分传播途径。同样处在西方国家的意大利也颁布了各种卫生法令,例如意大利ANSA发布的防疫十条。虽没有要求所有人都带口罩,但需要加强洗手,通风等等措施。所以我们发现口罩问题其实只是病毒防疫其中的一个措施而已。文化差异和社会现象是需要相互理解相互支持的。我们需要理智的看待疫情的发展,不听信谣言,不聚集,加强卫生观念,是对自己的保护,也是对他人的保护。



East and West mask battles

Beginning in early 2020, the new crown virus Covid-19 outbreaks around the world. Since then, a question rises: "Should we wear a mask?". Recently, the Italian member of parliament Matteo Dell’Osso wore a mask at the meeting and slammed the microphone, which caused controversy among many people. Many people don't understand why, under such a severe epidemic, westerners do not wear masks like everyone else in the East. Now let’s discuss why.


In China everyone is used to wear a mask, no reason to feel weird. Masks are used for smog, pollen, allergies protection, or for covering face without make-up. On the other side a mask in public in many western countries means that someone is contagious, a reason to be avoided. Currently it’s just a different cultural approach.

Due to the severe outbreak in China, in order to prevent the epidemic from spreading, the Chinese government has issued a series of policies: among them, all citizens are required to wear masks when they go out. The aim is to strengthen management so as to contain most of the transmission channels.

Among Western countries, Italy has promulgated various health laws, such as the Ten Articles of Epidemic Prevention issued by official government channels and national media. Although it is not required that everyone wear a mask, measures such as hand washing and not touching eyes, nose and mouth should be strengthened. So, we found out that masks are actually just one of the measures for virus prevention. Cultural differences and social phenomena require mutual understanding and support. We need to take a rational look at the development of the epidemic, not listening rumors, not gathering, and strengthening the concept of health to protect ourselves and others.



23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Hmong bookmark