• Arianna Cerbone

La sensualità discreta di Lina Scheynius

Aggiornato il: 21 set 2020

Post modernità dell'immagine di moda, la bellezza del particolare




Sta cambiando la grammatica delle immagini; l'iperuranio dei social già saturo di bellezze standardizzate e immagini esteticamente prive di imperfezioni sta cedendo il passo ad una ricerca artistica che cerca di proporre un'estetica del normale orientata all’autenticità e alla bellezza del particolare che solo pochi sguardi riescono a catturare. Siamo lontani da quell'estetica dell'immagine di moda iper carica e patinata di David LaChapelle o dalle scenografie opulenti ed eccezionalmente costruite, tanto da diventare fiabesche, degli scatti di Tim Walker. Il fashion system sembra avvicinarsi sempre più ad un'immagine che restituisce prima ancora del prodotto le ispirazioni, le suggestioni della collazione e la poetica del brand. L'abito passa in secondo piano e le immagini si astraggono dallo scopo di presentare il prodotto diventando dei racconti visivi concettuali.


A far questo è molto brava la fotografa svedese Lina Scheynius. Se è vero che ci sono attimi che solo pochi sguardi riescono a catturare è pur vero che lei riesce anche a fotografarli: la luce che filtra da una finestra socchiusa, nudità e sensualità discrete, frammenti di corpi senza sfondi che quasi sembrano smaterializzarsi e il sottotono sessuale piacevolmente sospeso rendono anche il più banale dei soggetti affascinanti. Lina Scheynius mostra il corpo umano nella forma più pura possibile, non nascondendo le sue imperfezioni, riuscendo a portare in primo piano l'unicità di ogni curva, così come la sua bellezza


Jil Sander "The Winter Project" 2019

Documentato da Lina Scheynius



La fotografa svedese immortala l’atmosfera invernale in questa serie scattata a Londra, Regno Unito. La profondità della collezione Autunno/inverno ideata dai direttori creativi Lucie e Luke Meier per Jil Sander si riflette nella campagna advertising come un'ode alla purezza delle emozioni e al delicato equilibrio tra innocenza ed eleganza. Il focus centrale del progetto fotografico di Lina Scheynius è descrivere la filosofia della maison tedesca: minimalismo mixato ad una femminilità in apparenza sussurrata.



Jil Sander "The Spring Project" 2019

Documentato da Lina Scheynius



355 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti