• Sharon Pacitto

Il virus infetta il Met gala?

Aggiornato il: 8 mag 2020

Il Met Gala 2020 è stato posticipato a data da definirsi a causa dei recenti sviluppi della pandemia che sta colpendo il mondo intero. È stata Anna Wintour, presidentessa dell’evento annuale, ad annunciarlo su Vogue.com. La mostra, dal titolo “About Time: Fashion and Duration”, traccerà la storia della moda degli ultimi due secoli, celebrando anche i 150 anni del Met Museum di New York.



Il tema nasce dal concetto di “durée”del filosofo francese Henri Bergson, secondo cui il tempo scorre con continuità, si accumula e non può essere diviso. Ad accompagnare i visitatori durante il percorso, i testi di Virginia Woolf. Ma tutto ciò come si collega alla moda? La visione di un abito genera nella nostra mente un'immediata associazione temporale che fonde passato e presente in proiezione al futuro.



Andrew Bolton, capo curatore del Costume Institute del Met chiarisce: “La moda è connessa in maniera permanente al tempo. Non solo rappresenta lo spirito delle epoche ma cambia e si sviluppa con i tempi, come se fosse un sensibile e preciso orologio. La mostra utilizzerà il concetto di durata per analizzare i colpi di scena nella storia della moda". Centoventi capi verranno esposti in due gallerie che raffigurano due enormi quadranti, per ogni minuto che compone l’ora verranno messi a confronto due abiti collegati tra loro attraverso forme, motivi, materiali e tecniche decorative. Gli abiti quindi dialogheranno sulla linearità e sulla ciclicità della moda.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Hmong bookmark